PUBBLICITÀ
Concorrenza

Un video mette a confronto le velocità browser del nuovo Nokia Lumia 800 e dell’iPhone 4S [Video]

Il Nokia Lumia 800 è il primo smartphone della casa finlandese a montare il sistema operativo Windows Phone 7. Come vi avevamo annunciato in un articolo di qualche giorno fa, verrà lanciato questo novembre in alcuni stati europei tra cui l’Italia al prezzo di 420€. Questo modello, per le sue caratteristiche, si vuole proporre come major competitor di Apple. In un video realizzato da SlashGear vengono messe in evidenza le differenze a livello di caricamento delle pagine web con i browser integrati.

Ci ha messo molto tempo, Nokia, a sviluppare un cellulare che fosse in grado di reggere il mercato attuale, soprattutto quello relativo all’iPhone. Ha dovuto abbandonare il “fallimentare” progetto Symbian e stringere un accordo con Microsoft per portare un’ondata di rinnovamento all’interno dell’azienda. Ancora il campo è stato solo seminato e per raccogliere i frutti è necessario attendere che la stagione sia quella giusta.

Nel frattempo, a distanza di qualche giorno dall’uscita del Lumia 800 nel mercato europeo, ecco che arriva un video confronto dei web browser di iPhone 4S e del nuovo modello Made in Finland.

I test sono stati effettuati entrambi con la cache pulita e con la stessa connessione Wi-Fi. Apple ha puntato molto sulla rapidità del proprio browser con iOS 5 e con il nuovo modello e si vede: la velocità di caricamento dell’iPhone 4S è nettamente superiore e il rendering delle pagine risulta più fluido e lineare. La sentenza finale, comunque, spetta sempre a voi!

Ricordiamo che il nuovo Nokia Lumia 800 monta una CPU da 1,4 GHz in 12,1 millimetri di spessore. Il sistema operativo è Windows Phone 7 Mango, lo schermo AMOLED ClearBlack curvo e per quanto riguarda il comparto fotografico troviamo un’ottica Carl Zeiss avanzata con sensore da 8 megapixel.

Via | SlashGear

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button