Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Apple brevetta degli airbag che proteggeranno i futuri iPhone
Rumors

Apple brevetta degli airbag che proteggeranno i futuri iPhone 

Quale possessore di iPhone non ha il terrore di far cadere il proprio dispositivo e vedere il display in mille pezzi? Fortunatamente, sembra che a tutto ci sarà un rimedio. Finalmente Apple pensa ad un innovativo sistema di airbag per proteggere dagli urti i nostri dispositivi.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

L’invenzione proposta utilizzerebbe i vari sensori del telefono–giroscopio, infrarosso, macchina fotografica- per rilevare se il telefono è in movimento e determinare quello che è il rischio di impatto. Se viene rilevato che l’iPhone ormai è in caduta libera, si scatenerebbero vari sistemi di sicurezza: un sistema di airbag, un getto di aria che farebbe ammortizzare il colpo o  un “Inspector Gadget” stile molle.

I dispositivi del futuro, secondo questo brevetto, potrebbero infatti integrare un sistema di airbag che impedisca la rottura in mille pezzi della scocca quando l’iPhone tocca terra.

Tale sistema di airbag si attiverebbe solo quando l’iPhone urti contro una superficie piana. Con questo sistema, inoltre, l’iPhone sarebbe anche protetto da intrusioni d’acqua, grazie alla guarnizione impermeabile dell’airbag.

Al momento si tratta solo di un brevetto, ma se il sistema dovesse rilevarsi funzionante siamo certi verrà implementato in un prossimo modello di iPhone.

via| The Atlantic wire

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.