Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Brevetti

In futuro sbloccheremo i nostri device tramite delle apposite calamite?

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Nuovi brevetti provenienti direttamente da Cupertino sembrano puntare alla creazione di “magneti di sicurezza” per sbloccare i nostri dispositivi al posto del solito “slide to unlock”.

È un’invenzione brevettata dalla stessa Apple: all’interno della smussatura degli iDevice e dei Mac ci sarà un magnete che fungerà da “interruttore”, e si attiverà solo se percepirà il contatto di un altro magnete con esso. È la nuova invenzione che potrà essere implementata negli ultimi dispositivi “Designed by Apple in California”.

Gli ingenieri stanno cercando di trovare un modo di impiegare questi magneti in modo tale da non interferire con il corretto funzionamento e con l’integrità dei dispositivi.

Un esempio potrebbe essere l’uso di una stilo con all’interno un magnete utilizzato per sbloccare un iPad. Potrebbe sembrare ridicolo a primo impatto, ma usare questo tipo di “attivazione magnetica” potrebbe non essere così strano come appare al primo impatto. Potremo valutare meglio quando, tra un paio d’anni, riusciremo ad avere questa nuova tecnologia tra le nostre mani.

Via | Engadget

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.