Il team di 9to5mac ha avuto l’opportunità di parlare con una fonte collegata allo sviluppatore che, su Macworld, stava costruendo un’app che, tra le altre funzionalità, include la lettura NFC ai fini di transazioni mobili. È  curioso sapere perchè stanno sviluppando tale app, notando che i lettori di terze parti NFC per iPhone non erano popolari, a parte il recentemente annunciato Moneto.

La fonte ha detto che non era a conoscenza dell’hardware, ma aveva parlato con gli ingegneri di Apple iOS in diverse occasioni e sono “pesanti nella NFC”. Questa non è la prima volta che abbiamo sentito della NFC (Near Field Communication) su iPhone 5. Oltre al diluvio delle idee di Apple che sono state brevettate riguardo a questa tecnologia, il New York Times ha detto prima della presentazione dell’iPhone 4S che un prossimo iPhone avrebbe avuto la tecnologia NFC. Così non è stato, ma può essere che il 5 sia il numero fortunato.

La domanda ora è questa: “Chi sarà partner di Apple per i loro sistemi di pagamento?” Ed McLaughlin, che dirige i pagamenti emergenti a MasterCard, alla richiesta di dare una stima di quando i pagamenti tramite smartphone sarebbero diventati un luogo comune (in altre parole, sarebbe 2012 l’anno della tecnologia NFC e contactless?), si è sbilanciato e ha fornito un indizio sul futuro di Apple nel settore.

“Non conosco alcun produttore di smartphone che non sia in procinto di rilasciare dispositivi con tecnologia PayPass.”

Quindi questo include anche la Apple?

“Uhm… come ho detto, non so altro riguardo i produttori di smartphone là fuori”, spiega McLaughlin. “Ora, quando abbiamo incontri con i nostri partner, e ci chiedono di non divulgare informazioni, noi non lo facciamo.”

Dalle parole sembra chiaro che possa esserci una collaborazione con Apple, ma non può rivelarlo. iPhone 5: che sia l’ennesima svolta per Apple? Che ne pensate?

Via | 9to5Mac