Notizie

Secondo Canalys il successo di Apple e Samsung preoccupa tutti gli altri competitor

Secondo Canalys, agenzia che si occupa di ricerche focalizzate in ambito tecnologico, lo strapotere di Apple e Samsung  provocherà risultati non proprio entusiasmanti nel fatturato dell’ultimo trimestre di aziende come HTC, LG, Huaweri e ZTE.

Le analisi di Canalys confermano ulteriormente i risultati record raggiunti da Apple con il suo ultimo melafonino. L’iPhone 4S, nonostante abbia introdotto ben poche novità in più al suo predecessore, con i suoi 37 milioni di unità vendute nell’ultimo trimestre, ha superato ogni record di vendite precedente.

I risultati mostrano anche il successo sempre più evidente di Samsung, che ha raggiunto una crescita del 30% negli smartphone ed ha incrementato del 76% i suoi profitti. Samsung ed Apple lottano, oltre che legalmente nella battaglia dei brevetti in cui sono coinvolte, anche per conquistare il podio del produttore di smartphone più importante al mondo.

Il report di Canalys analizza anche i nuovi dispositivi Lumia di Nokia realizzati in partnership con Microsoft, ma si ritiene che per risollevare l’azienda finlandese dalla situazione attuale sia necessario ancora del tempo ed altri prodotti sul mercato. Nokia avrebbe venduto circa 1 milione di smartphone Lumia, ma i suoi ricavi sono ancora più bassi del 21% rispetto all’anno scorso.

Nei prossimi giorni le aziende concorrenti HTC, LG, Huawei e ZTE presenteranno i propri risultati fiscali dell’ultimo trimestre del 2011. Gli effetti del grande successo di Apple e Google nel mercato degli smartphone potrebbero rispecchiarsi negativamente sul fatturato delle quattro aziende cinesi.

Via | Macity

Tag

Continua a leggere..

Lascia un commento

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!