Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Apple guadagna più di Microsoft con il solo settore iPhone
Notizie

Apple guadagna più di Microsoft con il solo settore iPhone 

Una notizia veramente interessante viene riportata  su Forbes. Un dato ci fa capire il divario che attualmente si è creato tra le due aziende tecnologiche più influenti del Mondo, Apple e Microsoft. Pensate, grazie al settore del solo iPhone, Apple supera l’intera Microsoft.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Attraverso il mercato legato ai soli smartphone di Cupertino, la Apple riesce a generare dei profitti superiori a confronto con ll’intera gamma di prodotti Microsoft quali PC-Windows, Windows Phone e Xbox 360.

Una precisazione data da Forbes:

“Solo per dimostrare che non è reddito che stiamo confrontando qui e quindi che non c’è alcun trucco relativo al mix di prodotti che fa sembrare Apple più grande, basti dire che l’azienda produce circa il doppio degli utili di Microsoft: nell’ultimo trimestre, 13 miliardi dollari contro 6,6 miliardi.”

Ancora più sorprendente è il fatto che Apple 14 anni fa rischiava il fallimento, e ora è una delle aziende più riconosciute in tutto il mondo della tecnologia. Piaccia o no, la società con sede a Cupertino è stata la prima ad effettuare passi importanti per quanto riguarda le tecnologie di consumo offrendo al contempo un design lussuoso e una impareggiabile facilità d’uso.

Ora che Microsoft sta per presentare i suoi 2 nuovi prodotti di punta Windows Phone 8 e Windows 8, credete che riuscirà a diminuire il gap con Apple?

Via | Forbes

 

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.