IBM ha acquisito una società leader nello sviluppo di software per smartphone e tablet con la quale offrire nuove funzionalità per la gestione delle applicazioni mobili dei propri clienti.

Con l’obiettivo di ampliare le funzionalità per la gestione delle applicazioni mobili dei propri clienti, IBM ha da poco concluso un accordo con Worklight, società con sede in Israele, impegnata nello sviluppo e distribuzione di software per smartphone e tablet.

Worklight diventerà un importante punto di riferimento per i clienti IBM, offrendo ad essi una semplice piattaforma di distribuzione delle applicazioni mobili.

La società Israeliana supporta applicazioni rivolte ai consuatori e agli utenti di una vasta gamma di settori. Ad esempio, una banca puo’ sviluppare un’unica applicazione per gestire in modo sicuro il proprio conto indipendentemente dal dispositivo utilizzato. Allo stesso modo, un ospedale puo’ migliorare la gestione dei propri pazienti tramite un applicativo non dipendente dal dispositivo utilizzato.

Oltre a Worklight, la società ha presentato Endpoint Manager for Mobile Devices, un software in grado di proteggere i dispositivi su cui vengono eseguite le applicazioni, per garantire una maggiore sicurezza.

Via | Macity