Ecco come l’iPhone fa risparmiare le aziende al contrario dei suoi concorrenti

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Uno dei principali problemi per le aziende è la gestione dei costi, soprattutto durante il difficile periodo economico attuale. In un momento in cui il risparmio è la parola d’ordine, molte società non possono più permettersi di fornire il cellulare aziendale ai propri dipendenti.

Nei casi in cui questa soluzione non è attuabile, si cerca comunque di minimizzare i costi, scegliendo prodotti che possano garantire un ottimo rapporto qualità/prezzo. Nonostante i prodotti Applesiano fra i top di gamma, l’iPhone offre alle aziende alcune interessanti soluzioni quando si tratta di mantenere bassi i costi, diversamente da quanto accade con i dispositivi Android.

Ad eccezione delle capacità di memoria e del colore, Apple produce un solo modello di iPhone 4S. Questo modello può essere vincolato ad uno specifico operatore, ma l’hardware e il sistema operativo sono gli stessi in ogni iPhone 4S. Il divieto di personalizzare il software da parte dei carriers e la compatibilità di iOS con i modelli precedenti, in ambito aziendale è un punto a favore: l’altissima inter-compatibilità di software e accessori.

Se pensiamo ad un azienda che produce software, il vantaggio è decisamente elevato: sviluppare e testare le applicazioni per iPhone abbassa notevolmente i costi e permette una soluzione dei bug e degli errori molto più rapida. Inoltre la qualità delle applicazioni aumenta, perché gli sviluppatori non devono rispettare delle rigide specifiche per quanto riguarda il sistema operativo, come sarebbe invece richiesto nel caso dei tanti dispositivi Android.

L’introduzione nell’iPhone 4S di un sistema congiunto GSM/CDMA, ha inoltre reso il dispositivo molto appetibile per le multinazionali che hanno sedi e uffici in più paesi: i dipendenti possono utilizzare lo stesso dispositivo, gli stessi accessori e le stesse applicazioni scegliendo però l’operatore che preferiscono, senza problemi di roaming o compatibilità con le reti cellulari nel mondo.

Quindi in questo caso l’iPhone potrà essere più costoso come investimento iniziale, però garantisce sicuramente un risparmio totale maggiore rispetto ai dispositivi Android. Apple vede crescere in questo modo l’interesse per i suoi prodotti anche dal mercato aziendale, ambiente dominato fino ad ora da RIM con i suoi dispositivi BlackBerry.

Via | CultofMac

Uno dei principali problemi per le aziende è la gestione dei costi, soprattutto durante il difficile periodo economico attuale. In…

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter e su Instagram, pronti a sorprenderti con belle foto. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.