Notizie

Smart Audio cita in giudizio Apple, Creative e Philips

La Smart Audio Technologies ha citato in giudizio tre compagnie per violazione di brevetti, iniziando una nuova battaglia legale, sperando di poter ottenere il blocco dei dispositivi incriminati.

La causa legale, depositata la scorsa settimana, verte attorno al brevetto depositato nel febbraio 2001 che riguarda “sistemi audio per macchine con lettori ad accesso casuale che supportano playlist”. La violazione commessa da Apple, secondo l’ accusa, è la possibilità dei lettori multimediali di modificare una playlist. Stranamente l’ unico dispositivo citato dall’ accusa è l’iPod Nano.

La Smart Audio spera di ottenere il blocco delle vendite dei dispositivi citati oltre ad  un cospicuo risarcimento per il danno derivato dai dispositivi in vendita. Fatto singolare è che il brevetto si riferisce principalmente a sistemi audio per automobili.

Vi terremo aggiornati sugli sviluppi di questa nuova battaglia legale.

Via | Patentlyapple

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!