Path è un’applicazione da poco sbarcata nell’App Store che sta facendo discutere, non per le sue caratteristiche di social network completamente differenti da quelle del famoso Facebook, ma perchè sembra che vengano salvati alcuni dati presenti sui nostri iPhone sui propri server.

Il blogger Arun Thampi ha scoperto che al primo avvio di Path, quando arriva il momento della registrazione al social network, l’intera lista dei nostri contatti viene salvata su alcuni server. Il problema è che vengono caricate informazioni quali nome, cognome, numero di telefono e indirizzo e-mail.

E’ chiaro che Path sia un social network, ma il fatto che vengano salvati questi dati a nostra insaputa rende insicuri e scontenti gli utenti che vorrebbero una maggiore privacy.

La risposta del CEO e cofondatore di Path Dave Morin non si è fatta attendere. Ha dichiarato che verrà rilasciato al più presto un aggiornamento dell’applicazione per iPhone che permetterà di eliminare questa funzione.

App ID errato

Il problema però non si risolve così facilmente, perchè molti vorrebbero sapere perchè i propri contatti sono finiti sui server di Path senza che avvertimenti e maggiori informazioni.

Via | Cultofmac