La famosa organizzazione ambientalista Greenpeace, ha diffuso la classifica delle aziende tecnologiche più impegnate nella difesa del clima. Al primo posto Google, Apple è invece esclusa dalla classifica assieme a Facebook, il noto Social Network.

Al primo posto troviamo Google, il noto motore di ricerca, che ha preso il posto di Cisco, che ora si trova al secondo posto rispetto all’anno scorso. Nella classifica sono presenti molti colossi come Ericsson, Softbank, IBM, Microsoft, Telefonica e altre aziende, tutte impegnate nella lotta al surriscaldamento globale. Google ha investito più di 915 milioni di dollari nell’energia rinnovabile, e questo le ha valso il primato in classifica.

I grandi esclusi sono Apple e Facebook: la società californiana, secondo l’organizzazione ambientalista, sarebbe ancora lontana dall’adottare strategie ecologiche già adoperate dalle rivali. Facebook invece, ha di recente cambiato le sue politiche sull’ecologia, impegnandosi a utilizzare energia da fonti rinnovabili come il fotovoltaico, e annunciando una partnership con Opower, così da permettere agli utenti di valutare analiticamente i loro consumi energetici.

Ecco di seguito la classifica completa:

Via | Wired