Brevetti

Apple chiede il blocco delle vendite del Samsung Galaxy Nexus per violazione brevetti

Nuovo capitolo nella guerra dei brevetti: Apple vuole bloccare le vendite negli USA di Samsung Galaxy Nexus per violazione di quattro importanti brevetti.

La società di Cupertino ha chiesto, secondo il Wall Street Journal, un’ingiunzione preliminare per bloccare le vendite del nuovo terminale top di gamma prodotto da Samsung per Google.

I brevetti di proprietà della società di Cupertino che sarebbero stati violati riguardano infatti l’utilizzo della gesture di sblocco del terminale e lo stile di ricerca vocale ritenuto troppo simile a Siri.

Gli altri due brevetti, rivendicati con successo già in precedenza contro HTC ed ITC, riguardano invece l’esecuzione di operazioni  su dati e la funzione di suggerimento delle parole.

Se Apple avrà successo, tutto questo causerà un effetto a catena su Android, forzandone cambiamenti immediati. Nel caso specifico una probabile soluzione che potrà adottare Google sarà il tanto discusso motore di ricerca vocale Majel per Android.

Vediamo quindi che non c’è pace all’orizzonte in questa guerra infinita, con Apple a giocare un ruolo di fondamentale importanza, anche alla luce della causa contro Motorola della quale vi abbiamo parlato ieri.

Via | TUAW

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!