Samsung getta la spugna nel campo dei pannelli LCD: la divisione che si occupava del design e produzione diventerà una compagnia separata.

Un cambio strutturale si preannuncia nell’organizzazione aziendale di Samsung Electronics, con la divisione che produce e commercializza LCD che si appresta a diventare una spin-off della stessa Samsung e che prenderà il nome di Samsung Display Co., Ltd.

Il consiglio di amministrazione della società coreana crede che questa mossa aiuterà il business degli LCD a diventare più competitivo in futuro e, allo stesso tempo, non preclude la fusione dello stesso con Samsung Mobile Display, che produce display OLED per dispositivi portatili.

Lo spin-off sarà effettivo a partire dal giorno 2 aprile 2012 e le decisioni della nuova compagnia saranno prese da tre direttori esecutivi e quattro dirigenti esterni. La decisione di separare gli LCD dal resto è stata necessaria dopo il risultato in perdita per 669 milioni di dollari lo scorso anno e il “boicottaggio” che alcuni concorrenti portano avanti nei confronti di Samsung: Apple, ad esempio, ha evitato di acquistare pannelli da questa a causa del ruolo di rivale per eccellenza nel campo dei tablet e degli smartphone, preferendo soluzioni di LG per i suoi iPhone e iPad.

Tutto questo avviene nel business degli LCD, nel quale Samsung è sempre stata un player di primo piano, mentre Apple sembra prepararsi al rilascio di un suo sistema per l’home entertainment, la vociferata iTV.

Via | AppleInsider