Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Crisi di RIM inarrestabile, ora colpito anche il settore aziendale
Notizie

Crisi di RIM inarrestabile, ora colpito anche il settore aziendale 

Secondo un sondaggio di InformationWeek, i clienti aziendali RIM si stanno allontanando dalla piattaforma Blackberry, privilegiando la semplicità dei dispositivi Apple.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

 

Come ricorderete, RIM ha subito un forte calo di popolarità a livello consumatori, ma le cose stanno peggiorando: sembrerebbe infatti che stia perdendo la sua rilevanza anche nel settore imprenditoriale, dove fino ad oggi per molti anni ha dominato incontrastata.

Circa il 70% delle aziende hanno scelto il servizio BlackBerry per la gestione e comunicazione aziendale. Uno studio di InformationWeek mostra come solo il 25% ha intenzione di mantenere la fedeltà verso l’azienda canadese.

E’ pur sempre vero che la sicurezza offerta da BlackBerry è ancora una garanzia, ma l’arrivo sul mercato di Apple e Android ha fatto si che ci fosse un estensione delle esigenze anche ad applicazioni ed usabilità.

I cambiamenti nel mercato mobile degli ultimi anni ha dato vita ad un sistema dove la componente più “ludica” ha un ruolo prevalente rispetto alla pura comunicazione. Per questo Apple e Android godono di una più alta possibilità di successo anche in ambito aziendale rispetto a RIM che, come afferma lo stesso CEO Thorsten Heins, necessita di azioni incisive per mantenere piglio su un mercato a loro fondamentale.

RIM non sembra avere un futuro roseo. Voi cosa ne pensate?

Via | Macitynet

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.