Apple ha aggiunto il supporto per la lingua giapponese con iOS 5.1, ma il roll-out non sta andando nel migliore dei modi. Secondo un report, l’assistente vocale di Apple apparentemente può gestire solo le frasi giapponesi semplici e universali.

Quando si tratta di frasi complesse, Siri sembra che non riesca a capire mentre il suo concorrente Shabette Concier esegue anche le istruzioni più complesse alla perfezione.

Shabette, un servizio di assistenza vocale lanciato di recente dall’operatore NTT DoCoMo, è finalizzata per i clienti giapponesi e supporta mappe e contenuti locali. È presumibilmente più veloce e meno “rigido” di Siri.

È possibile verificare il video in giapponese qui sotto per un confronto frase dopo frase tra Siri e Shabette.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

" />

Via | TUAW