Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Donna fa causa ad Apple dopo essersi rotta il naso contro il vetro di un Apple Store
Notizie

Donna fa causa ad Apple dopo essersi rotta il naso contro il vetro di un Apple Store 

Evelyn Paswall, una donna di 83 anni ha chiesto un risarcimento danni di ben 1 milione di dollari dopo essersi rotta il naso sbattendo contro il vetro dell’Apple Store di Long Island.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

 

Come già sappiamo gli Apple Store hanno una caratteristica più o meno comune, ovvero quella di essere costituiti principalmente da intere pareti in vetro trasparente. E’ uno standard scelto accuratamente dalla società che si sta uniformando lentamente in tutti gli Store esistenti, con lo scopo di mostrare l’interno degli Store anche ai passanti senza entrare nel negozio.

E’ decisamente un caso molto curioso quello avvenuto allo Store di Long Island, dove la donna ha citato in giudizio Apple per ben 1 milione di dollari. A quanto afferma il suo avvocato, la donna ci vede benissimo e non erano apposti cartelli che segnalassero la presenza di un vetro.

A quanto pare Apple non è della stessa opinione. Infatti è consapevole dei rischi che si possono avere di fronte ad un negozio di vetro e già dallo scorso anno ha introdotto alcuni cartelli per segnalare il pericolo, dopo i due incidenti di lieve entità verificatisi con alcuni consumatori che andarono in collisione con il vetro.

La donna si è rotta il naso ed è stata ricoverata in ospedale, ora vedremo chi ha ragione e chi ha torto, nel frattempo i legali di entrambi sono già al lavoro per la futura causa.

Via | TheNextWeb

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.