Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Ovi Share, il servizio cloud based di Nokia, chiuderà il 30 maggio 2012
Concorrenza

Ovi Share, il servizio cloud based di Nokia, chiuderà il 30 maggio 2012 

Ovi Share è il servizio che consente agli utenti Nokia di caricare e condividere online file come foto e video. Gli utenti che in passato hanno utilizzato questo servizio cloud based stanno ricevendo una mail che li avverte dell’imminente chiusura.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

A partire dal 30 maggio 2012 il servizio erogato da Nokia chiuderà i battenti. Pertanto la mail inviata agli utenti ad affrettarsi ad eseguire il download di tutti i contenuti caricati, prima che il servizio chiuda ed i file vengano persi per sempre. Attualmente non è possibile caricare nuovi contenuti su Ovi Share, ma solo recuperare i dati.

La chiusura del servizio, a detta dell’azienda, rientra in un piano generale atto a concentrare l’attenzione su un altro tipo di servizi mobile. Di seguito la spiegazione che viene inoltrata agli utenti nella mail:

La chiusura rientra nel progetto generale di Nokia di concentrarsi maggiormente sulla telefonia mobile e sui servizi basati sulla geolocalizzazione. Potrai comunque continuare a utilizzare il tuo nome utente e la password di Ovi Share per accedere ad altri servizi Nokia. D’ora in poi ti consigliamo di utilizzare uno dei tanti servizi online per memorizzare e condividere foto e video.

Come sappiamo il colosso finlandese, in collaborazione con Microsoft, sta puntando tutto sui nuovi smartphone Lumia con sistema operativo Windows Phone. Questi smartphone includono, tra i tanti servizi, la possibilità di sincronizzare foto, video e documenti grazie a SkyDrive.

I nuovi utenti Nokia potranno perciò usufruire del servizio cloud based di Microsoft, mentre quelli dotati di dispositivi meno recenti dovranno accontentarsi di servizi generici come Dropbox o Box, a volte non completamente integrati con i dispositivi.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.