App Store

Apple rilascia OS X Mountain Lion: Il nuovo sistema operativo desktop è ora disponibile per il download!

ERRORE: 537386512 Articolo non trovato

Finalmente, OS X Mountain Lion è pronto al download. Dopo mesi di preview sulle varie novità che apporta il nuovo sistema operativo per Mac, adesso è possibile per tutti il download, all’accessibilissimo prezzo di 15.99€. Vediamo le novità principali in una semplice panoramica.

Centro Notifiche

Una delle principali novità di Mountain Lion è il Centro Notifiche. Tramite un pulsante dedicato (e su Macbook, tramite una gesture apposita) sarà possibile richiamare un menu molto simile a quello di iOS in grado di radunare tutte le notifiche relative alle applicazioni, ai promemoria, agli impegni e agli eventi del calendario. Tante applicazioni già supportano il Centro Notifiche e il numero di applicazioni già pronte aumenta con grande velocità.

iCloud: sincronia perfetta

Nonostante con OS X Lion l’integrazione con iCloud era buona, con Mountain Lion si è fatto un deciso passo avanti. Sarà possibile salvare i propri documenti direttamente su iCloud e gestirli in sincronizzazione perfetta con iOS. Inoltre il supporto ad iCloud si estende anche su applicazioni terze. Infine, sarà possibile mantenere promemoria e note di iOS completamente sincronizzati con il proprio Mac.

Gatekeeper: maggiore sicurezza

Il nuovo OS X 10.8 porta un nuovo sistema di sicurezza che impedirà l’installazione delle applicazioni non certificate, potenzialmente pericolose. Ovviamente, sarà possibile attivarlo e disattivarlo a piacimento.

iMessage su Mac

Analogamente ad iOS, adesso sarà possibile inviare iMessages dal proprio Mac verso altri Mac oppure iDevices. L’applicazione è davvero ben fatta e si integra perfettamente con il sistema.

Promemoria e Note

Promemoria e Note sono due applicazioni nate su iOS e molto apprezzate. Con l’arrivo di iCloud, Apple ha pensato bene di riproporre queste due ottime applicazioni anche su Mac, consentendo la perfetta sincronia con gli iDevices. Se andremo a scrivere una nota sul nostro iPhone, quindi, accendendo il Mac la troveremo già presente.

Game Center: multiplayer con iDevices

Un’altra novità presa da iOS è il Game Center, applicazione con cui è possibile osservare i punteggi ottenuti nei propri giochi (anche quelli iOS), confrontarsi con gli amici e sfidarli. Con l’arrivo di Game Center su Mac, Apple ha dato anche l’ok al cross-platforming con gli iDevices. Ciò significa che, se il gioco lo permette, sarà possibile sfidare giocatori iOS.

Condivisione

Mountain Lion è più social che mai. È possibile condividere foto, video, link direttamente dal Finder o dall’applicazione che si sta utilizzando. I servizi supportati sono Flickr, Vimeo, Twitter e Facebook. Per quest’ultimo, tuttavia, il supporto arriverà soltanto in autunno.

Airplay

Una feature che, con la popolarità crescente di Apple TV, stava diventando molto richiesta. Con Mountain Lion sarà possibile collegarsi con la propria Apple TV per mostrare documenti, pagine web, filmati e quant’altro sul televisore di casa ad alta definizione. Il tutto, con uno stream di altissima qualità.

E non è tutto. Sotto il cofano, Mountain Lion nasconde tantissime altre novità: un Safari tutto nuovo, più bello e più funzionale, un nuovo Mail, con inedite funzioni come la casella VIP, Power Nap, per la sincronizzazione di mail e iCloud anche in sleep, la dettatura vocale, grazie a Siri, miglioramenti prestazionali e tanto altro ancora.

Il pacchetto di installazione di Mountain Lion è di 4.05 GB. Non vi resta che recarvi su Mac App Store e acquistare l’aggiornamento, sperando che i server Apple reggano bene la mole di traffico che sicuramente sarà generato in queste ore.

Di seguito il comunicato stampa ufficiale: [peekaboo name=”comunicato”]

[peekaboo_content name=”comunicato”] Apple ha annunciato oggi che OS X Mountain Lion, la nona importante release del sistema operativo desktop più evoluto al mondo, è disponibile come download dal Mac App Store. Mountain Lion introduce oltre 200 nuove funzioni innovative come l’integrazione con iCloud, la nuovissima app Messaggi, Centro Notifiche, Condivisione a livello di sistema, integrazione con Facebook*, Dettatura, AirPlay Mirroring e Game Center. Mountain Lion è disponibile come aggiornamento da Lion o Snow Leopard a €15,99.

“Le persone apprezzeranno le nuove funzionalità di Mountain Lion e il fatto che sia facile da scaricare e installare dal Mac App Store,” ha dichiarato Philip Schiller, Senior Vice President Worldwide Marketing di Apple. “Grazie all’integrazione iCloud, Mountain Lion è ancora più facile da impostare, le informazioni importanti rimangono aggiornate su tutti i dispositivi, in modo che l’utente possa continuare a modificare documenti, prendere note, creare un promemoria e continuare le conversazione a prescindere che abbia iniziato su un Mac, iPhone o iPad.”

Fra le oltre 200 nuove e innovative funzionalità, Mountain Lion include:

  • Integrazione iCloud, per una facile impostazione della propria Mail, Contatti, Calendario, Messaggi, Promemoria e Note, e per tenere tutto aggiornato su tutti i dispositivi dell’utente, compresi i documenti iWork;
  • La nuovissima app Messaggi, che sostituisce iChat e porta iMessage sul Mac, in modo che sia possibile spedire messaggi a chiunque abbia un iPhone, iPad, iPod touch o un altro Mac;
  • Centro Notifiche, che semplifica la presentazione delle notifiche e fornisce un facile accesso agli avvisi che arrivano da Mail, Calendario, Messaggi, Promemoria, aggiornamenti di sistema e app terze parti;
  • Condivisione a livello di sistema, per rendere semplice la condivisione veloce di link, foto, video o altri file senza dover passare ad un’altra app; basta accedere una sola volta come utente per poi usare servizi terze parti come Facebook, Twitter, Flickr e Vimeo;
  • Integrazione con Facebook, in modo si possa mandare foto, link e commenti con la posizione direttamente dalla propria app, aggiungere automaticamente i propri amici su Facebook ai propri Contatti e anche aggiornare il proprio status Facebook direttamente dal Centro Notifiche;
  • Dettatura, che permette di dettare testi ovunque sia possibile digitarli, sia che si utilizzi un’app di Apple o di uno sviluppatore terze parti;
  • AirPlay Mirroring, un modo facile per trasferire in modalità wireless e in sicurezza uno stream fino a 1080p di contenuti dal proprio Mac ad una TV HD utilizzando Apple TV, o mandare audio ad un ricevitore o a delle casse che utilizzano AirPlay; e
  • Game Center, che porta sul Mac la famosa rete di social gaming di iOS permettendo all’utente di divertirsi con giochi live in modalità multiplayer con amici, sia che stiano usando un Mac, un iPhone, un iPad o un iPod touch.

Altre novità introdotte da Mountain Lion includono il rivoluzionario GateKeeper, che rende più sicuro il download di software da Internet; Power Nap, che aggiorna automaticamente le app e il sistema dell’utente mentre il Mac è in stop; e un browser Safari più veloce. Nuove funzioni per la Cina includono un’immissione del testo notevolmente migliorata, un nuovo dizionario cinese, facile impostazione dei più comuni provider di posta elettronica, ricerca con Baidu in Safari, e condivisione integrata con Sina Weibo e i popolari siti di contenuti video Youku e Tudou;

*L’integrazione con Facebook sarà disponibile in un prossimo aggiornamento software di Mountain Lion.[/peekaboo_content]

Potete scaricare Mountain Lion cliccando qui sotto. Buon download!

ERRORE: 537386512 Articolo non trovato

Per approfondire la conoscenza del nuovo Mountain Lion, delle sue nuove funzioni e di tutte le novità e curiosità ad esso legate, vi invitiamo a consultare gli articoli di iSpazioMac:

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!