Brevetti

Un nuovo brevetto sulla tecnologia in-cell potrebbe confermarne la presenza sul prossimo iPhone

Si è discusso molto sui pannelli in-cell,  una nuova tipologia di display touchscreen, molto più sottili di quelli attualmente utilizzati. Nei giorni scorsi Apple ha ottenuto la paternità di un brevetto che riguarda questi nuovi display, il ché fa sperare nell’utilizzo della tecnologia già dal prossimo iPhone.

Nel brevetto denominato “Touch screen liquid crystal display” vengono descritti i vari metodi con cui un sensore touch può essere integrato nel display LCD, a differenza della tecnologia attuale che prevede due strati differenti, uno per i sensori tattili ed uno per il display LCD. Al contrario dei display on-cell, i pannelli in-cell prevedono un solo strato in cui convivono i cristalli liquidi ed i sensori tattili.

Il vantaggio che si ottiene utilizzando questo tipo di display è il risparmio di qualche millimetro di spessore, utile per integrare altri componenti, come ad esempio una batteria di dimensioni e capacità più elevate.

Sharp ha annunciato che le spedizioni dei display per il prossimo iPhone cominceranno durante il mese di Agosto. Anche se numerose fonti danno per certo l’utilizzo dei pannelli in-touch già dai prossimi iPhone, a causa dei tassi di rendimento poveri, le spedizioni di pannelli per il prossimo iPhone sono stimate  ben al di sotto dell’obiettivo di Apple.

Via | AppleInsider 

Tag

Continua a leggere..

Lascia un commento

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!