Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Notizie

L’acquisizione di Instagram da parte di Facebook ora vale “solo” 735 milioni di dollari

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Forse molti di voi ricordano l’accordo siglato da Facebook per l’acquisizione di Instagram nel mese di aprile per la modica cifra di 1 miliardo di dollariIl valore della transazione, che è stato stimato in appunto 1 miliardo al momento del suo annuncio, oggi è sceso a circa 735 milioni. Ecco il perchè.

L’accordo tra Facebook e Instagram prevedeva di versare in denaro solamente una parte del miliardo di dollari, “appena” 300 milioni, mentre i restanti 700 milioni dovevano essere corrisposti in azioni di Facebook, che al prezzo di apertura erano valutate la bellezza di 38 dollari l’una. Una cifra da sogno considerando che ad oggi ogni azione del social network vale poco più di 19 dollari. E’ questa infatti la quotazione registrata alla chiusura di Wall Street lo scorso lunedì mattina.

Come osserva il New York Times, Instagram avrebbe potuto siglare un affare sicuramente migliore. Invece di firmare per un contratto a valore fisso in dollari, ha firmato per un numero fisso di azioni. Probabilmente però Instagram potrebbe anche aver creato una clausola la quale consentirebbe alla società di annullare l’accordo, nel caso di un brusco calo prezzo del titolo.

In queste ultime settimane il titolo di Facebook ha continuato a scendere puntando, purtroppo, sempre più verso il dimezzamento del valore iniziale e questo ovviamente ha comportato dure conseguenze anche per il giovane CEO di Facebook, Mark Zuckerberg. Voi cosa ne pensate?

Via | Mashable

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.