Rumors

Foxconn pensa ad un nuovo impianto produttivo negli Stati Uniti

Secondo nuove indiscrezioni, l’azienda che assembla le componenti degli iDevice, la Foxconn Electronics, sembra che stia discutendo sui piani per la costruzione di impianti di produzione nelle località di Detroit e Los Angeles. La vicinanza con la società di Cupertino riuscirà a portare dei significativi miglioramenti alla produzione?

 

Foxconn e Apple sono state bersagliate negli utimi anni da numerose critiche per quanto riguarda le condizioni degli operai negli stabilimenti addetti all’assemblaggio. Il montaggio di iPhone e iPad in Cina piuttosto che negli Stati Uniti è stato anche oggetto di dibattito delle elezioni presidenziali. Trasferire la produzione direttamente negli Stati Uniti, potrebbe perciò migliorare significativamente la reputazione della Foxconn e di conseguenza quella di Apple.

Comunque pare improbabile che i nuovi stabilimenti si concentrino su iPhone ed iPad. Secondo Digitimes infatti, questi presunti nuovi stabilimenti si focalizzerebbero sulla produzione di una TV LCD, e a meno che la società di Cupertino non abbia in mente di produrre la famigerata iTV, pare davvero improbabile che questi stabilimenti siano legati ad Apple.

Il presidente della Foxconn, Terry Guo, in un recente evento pubblico ha evidenziato che la sua azienda sta pianificando un programma di formazione per ingegneri statunitensi, per poi trasferirli a Taiwan e in Cina per prendere parte al processo di progettazione e produzione. Vedremo come si svilupperà la questione. Noi come sempre vi terremo aggiornati.

Via | CultOfMac

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!