Notizie

Apple potrebbe vendere 46,5 milioni di iPhone 5 in questo trimestre

Nonostante i recenti commenti rilasciati da Foxconn riguardo le difficoltà di soddisfare l’enorme richiesta del nuovo smartphone di Apple, pare che le scorte siano ormai sufficienti a soddisfare la forte domanda. Infatti la società di Cupertino prevede vendite record anche per l’ultimo trimestre del 2012.

Shaw Wu di Sterne Agee ha rivelato in una nota agli investitori, che i controlli effettuati all’interno della supply chain di Apple hanno evidenziato un notevole miglioramento della capacità di produzione del nuovo iPhone 5. Per questo, secondo Wu, Apple riuscirà a vendere oltre 46,5 milioni di dispositivi entro il prossimo dicembre.

Secondo Wu, il collo di bottiglia attuale si è spostato dall’iniziale approvvigionamento di componenti alla fase di montaggio, con problemi effettivi sul controllo qualità dei telai in alluminio e dei nuovi pannelli in-cell touch. Le dichiarazioni quindi sembrano ottimistiche, il che è una buona notizia vista anche l’attuale situazione borsistica di Apple.

Inoltre ricordiamo che secondo quanto affermato dal presidente della Foxconn, l’iPhone 5 sarebbe il dispositivo più difficile da assemblare che sia mai capitato nelle mani dei dipendenti della fabbrica. Viene detto che la complessità derivi proprio dal form factor dell’iPhone, essendo infatti così sottile e leggero, ogni singolo componente deve incastrarsi perfettamente con gli altri. Non ci resta quindi che aspettare i risultati fiscali del prossimo trimestre per vedere quanti iPhone 5 sono stati realmente venduti.

Via | AppleInsider 

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!