Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Curiosità

Vi piacerebbe ricaricare uno smartphone semplicemente scuotendolo? Forse, grazie a qualche scienziato, sarà possibile farlo

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Il titolo può sembrare assurdo, o potrebbe sembrare la scena di un film futuristico. Ma non è cosi: infatti, un gruppo di scienziati sta lavorando proprio per portare a termine questo progetto e rendere disponibile tale tecnologia.

A quanto pare, questo tipo di ricarica avviene semplicamente scuotendo il dispositivo. Infatti, questo movimento genera delle vibrazioni, che, vengono trasformante in energia utile per ricaricare la batteria del dispositivo in questione, attraverso l’utilizzo di materiali “piezoelettrici”.

Gli scienziati del Virginia Tech in Blacksbur guidati da Shashank Priya stanno appunto sperimentando questo tipo di ricarica utilizzando l’ossido di zinco, che è noto per le sue proprietà piezoelettriche.

Ovviamente, ci risulterebbe difficile (almeno per ora) ricaricare interamente la batteria di un dispositivo perchè, secondo gli scienziati, la ricarica a scuotimento riuscirebbe a generare solo 50 millivolt in condizioni ottimali. Infatti, gli scienziati indicano di utilizzare questo metodo di ricarica solo in condizioni di necessità, come ad esempio per utilizzare il dispositivo per effettuare una telefonata urgente.

Via | PhoneArena

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.