Entra su Scontiamolo, il nostro canale di Offerte e Sconti su Telegram.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Notizie

Stallman: “Apple e Microsoft introducono software malevoli nei loro sistemi”

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Richard Stallman torna a far parlare di sé in un’intervista rilasciata al New Internationalist magazine. Nel botta e risposta, infatti, il noto hacker americano, ha dichiarato che i più noti software offerti in licenza commerciale, contengono al loro interno caratteristiche malevoli.

Stallman è sicuramente una figura controversa, soprattutto in relazione alle dichiarazioni che rilascia di sovente in difesa del software open source. È stato l’ideatore delle licenze “copyleft”, con la quale ha successivamente distribuito la sua più famosa creazione: GNU.

“Le manette digitali rappresentano la feature malevola più comune. Ti tolgono la libertà su quello che puoi effettivamente fare sul tuo sistema. Senza alcun dubbio Apple costringe i propri utenti ad avere le più strette manette digitali della storia dell’informatica. Nello specifico negli “i-cosi” (riferendosi logicamente agli iDevices in generale) sono stati trovati due spyware che Apple afferma di aver rimosso, ma non possiamo essere certi che non ve ne siano altri.”

Nel discorso di Stallman il riferimento abbastanza esplicito è al locationgate avvenuto sui dispositivi iOS che tracciavano l’utente a propria insaputa, archiviando tutte le informazioni in un file sui Mac visualizzabile, almeno teoricamente, da Apple stessa. Il problema è stato corretto con iOS 4.3.3, appositamente rilasciato per lo scandalo avvenuto. Apple in seguito ha dimostrato alla Corte Federale che non aveva alcun accesso al file incriminato (consolidated.db).

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

La battaglia di Stallman risiede nel liberare gli utenti dal software commerciale, e di condurlo verso il software libero. Nell’intervista pubblicata lo scorso mercoledì, il noto hacker statunitense ha continuato  attaccando esplicitamente Microsoft ed Apple, dichiarando: “I programmi commerciali più utilizzati dagli utenti contengono codice malevolo.

Via | NewInternationalist

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.