Jailbreak

Il jailbreak di iOS 6.1 sembra più difficile di quanto previsto

i0n1c fa parlare di nuovo di sé, dopo le burle dei giorni scorsi, con una nuova frase su Twitter che non lascia spazio a libere interpretazioni: il jailbreak di iOS 6.1 sembra essere più difficile del previsto, e potrebbe ritardare non di poco.

jailbreakingiphone

È di poche ore fa un Twitter alquanto preoccupante di Stefan Esser, in arte i0n1c, uno dei più popolari esponenti del mondo del jailbreak. L’hacker tedesco è rinomato nell’ambiente grazie al suo jailbreak untethered di iOS 4.3.2 e per quello di iOS di terza generazione

Ci deve essere stato un cambiamento nella metodica tradizionale di Apple. iOS 6.1 ha introdotto nuovamente protezioni più rigide, ed i vari dev-team non sono riusciti ancora a profanarlo.

Lo stesso i0n1c ci aveva tolto ogni speranza con un altro messaggio su Twitter per quanto riguardava iOS 6.0.1. Dalle parole dello stesso si poteva evincere l’intenzione dei dev-team di preservare gli exploit già noti per versioni più longeve del sistema operativo mobile di Apple, ne avevamo già parlato diffusamente in questo articolo.

ionicjb6.1

Sembra invece che il jailbreak tardi ad arrivare per molteplici motivi, fra cui l’estrema difficoltà di realizzazione dello stesso, per via delle sempre crescenti misure di sicurezza adottate da Apple nei propri sistemi operativi. Il paragone con la concorrenza è infattibile, Android infatti è un software open source, quindi “per definizione” le sue protezioni sono per forza di cose più semplici da aggirare.

Il fatto, negativo o positivo che sia, è che iOS 6.1 sembra essere virtualmente invalicabile, e i vari dev-team stanno trovando più di qualche difficoltà per rilasciare un jailbreak che sia stabile e sicuro per l’utenza finale.

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!