Notizie

CES 2013: Usiamo Siri per accendere la nostra auto, e non solo, con SmartStart

SmartStart è uno degli accessori più interessanti presentati in tutto il CES 2013 per i nostri iPhone. Questo consente di utilizzare Siri per compiere una serie di azioni, fra cui accendere il motore della nostra auto!

Vipersmart

SmartStart è realizzato da Viper, una compagnia che produce allarmi per automobili, starter a distanza ed altri accessori per il settore automotive. È stato mostrato al CES 2013, mentre veniva spiegato il suo funzionamento, che non ha tradito le aspettative.

In pratica, è possibile accendere la propria automobile tramite i comandi vocali di Siri, anche se la procedura è purtroppo, ad oggi, un po’ rocambolesca. In pratica bisogna prima aprire l’App pronunciando il suo nome a Siri, in questo caso SmartStart, e poi selezionare uno dei tasti sullo schermo. Possiamo accendere il motore, accedere alla chiusura centralizzata, al bagagliaio, all’antifurto e controllare lo stato dei vari sensori.

Il sistema funziona tramite internet, e ne è prevista anche una versione via Bluetooth. Sfruttando la connessione dati, ad esempio, possiamo controllare lo stato dell’antifurto da remoto in tempo reale, o se abbiamo dimenticato di inserirlo quando abbiamo parcheggiato la nostra auto.

Viper-SmartStart-Android-kit

Il costo dell’accessorio da installare sulla vettura dipende da alcuni fattori e può variare da 140 a 300$. Una cifra senza dubbio elevata, visto anche il sistema un po’ rudimentale di funzionamento, e vista la presenza di optional simili sulle automobili moderne, di certo preferibili rispetto ad un sistema del genere.

Via | TUAW

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!