Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

A Lodi due operai rubavano iPhone in azienda e li rivendevano a 350€
Notizie

A Lodi due operai rubavano iPhone in azienda e li rivendevano a 350€ 

Due magazzinieri di un’azienda nel lodigiano rubavano iPhone e li rivendevano sul mercato a metà prezzo. Il traffico è stato scoperto dai carabinieri ed i 2 operai sono stati denunciati e tutti i dispositivi sono stati recuperati.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

iPhone

La vicenda è avvenuta in nella Flextronics Global Service, un’azienda di stoccaggio di Somaglia in provincia di Lodi ed il traffico illecito è stato scoperto dai carabinieri di Codogno, i quali indagavano già da un bel po’.

Il furto è avvenuto nel mese di Settembre, quando i due magazzinieri rubarono 20 iPhone 4S dall’azienda per poi consegnarli ad alcuni ricettatori (spesso loro amici), i quali rivendettero poi i dispositivi a circa 350€, offrendo anche una sorta di “assistenza tecnica” agli acquirenti nel caso di malfunzionamenti.

Il traffico è stato scoperto grazie all’indagine partita in seguito alla denuncia contro ignoti esposta dell’azienda: i carabinieri hanno intercettato e pedinato gli operai ed i ricettatori, i quali stavano già architettando un secondo furto data la mole di richieste ricevute dai “clienti”.

In totale sono scattate ben 7 denunce per furto o ricettazione a seconda dei casi, e i dispositivi sono stati tutti recuperati nel lodigiano e nelle province vicine. Altre responsabilità sono al vaglio dei carabinieri.

Via | CorriereDellaSera

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.