Notizie

Il traffico dati delle reti ultraveloci LTE crescerà oltre il 200% nel 2013

Come ben sapete, gli Stati Uniti ormai possiedono una copertura LTE ottima rispetto ad altri Paesi, ma ora in tutto il mondo gli operatori si stanno adeguando al nuovo standard, aggiornando le reti per fornire ai propri clienti la nuova tecnologia per navigare ad alta velocità.

verizon-4g-lte110628154434

In Italia ancora non abbiamo un’eccellente copertura, considerando che la nuova tecnologia LTE è stata delimitata ad alcune aree specifiche, precisamente in corrispondenza delle principali città della penisola. Comunque sia ci saranno sicuramente ulteriori espansioni per consentire a tutti noi utenti di usufruire appieno dell’alta velocità.

A sostegno di quanto detto, secondo un nuovo rapporto di ABI Research, il totale del traffico dati mobile per il 2012 è pari a 13.412 petabyte, con un incremento del 69% rispetto al 2011, quando l’utilizzo di dati 3G corrispondeva al 46% di tutto il traffico. L’adozione della nuova tecnologia 4G LTE dovrebbe comunque aumentare nel 2013, considerando gli sforzi adottati per aggiornare le infrastrutture.

La società di ricerca stima che il traffico dati LTE crescerà del 207% nel 2013, rispetto al 99% di crescita per il traffico 3G. L’aumento per il traffico LTE è il risultato di implementazioni 4G aggiunte nelle reti di tutto il mondo. Ci sono ancora un certo numero di mercati che non hanno ancora effettuato l’aggiornamento alla tecnologia, ma i dati lasciano ben sperare in una diffusione rapida ed efficiente, anche nel nostro Paese.

Via | BGR

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!