Concorrenza

Battlefield 3 su smartphone e tablet? Presto potrebbe essere realtà! [Video]

Battlefield 3 è uno dei punti di riferimento su PC per quanto riguarda la qualità ed il dettaglio grafico. Tuttavia, per giocarci in maniera fluida richiede hardware particolarmente perfomante e costoso. nVidia ha mostrato il titolo di EA girare fluidamente su tablet, evidenziando quello che le generazioni future dei nostri dispositivi mobile potranno fare.

bf3

nVidia produce SoC per dispositivi della concorrenza da tempo, particolarmente improntati sull’aspetto grafico così come gli Ax di Apple. Ultimamente ha mostrato un prototipo di quello che sarà probabilmente Tegra 5 (la quarta versione dovrebbe essere commercializzata entro la fine dell’anno), tramite il quale veniva lanciato il gioco Battlefield 3, il punto di riferimento per quanto riguarda la grafica tridimensionale su PC e console.

Nella breve dimostrazione viene paragonata la grafica di un iPad della corrente generazione, con quella delle prossime generazioni di dispositivi nVidia, mostrando proprio il titolo di Electronic Arts in tutto il suo splendore, disponibile su PC, Xbox 360 e PlayStation 3.

La dimostrazione vuole esplicitare il fatto che nei prossimi anni raggiungeremo la potenza computazionale delle attuali console, anche per quanto riguarda l’aspetto grafico, sempre più evoluto negli ultimi chip mobile. Del resto in questo video vengono paragonate generazioni molto lontane fra di loro, quindi è lecito aspettarsi differenze di dettaglio particolarmente elevate.

Di seguito vi mostriamo il video della breve dimostrazione di nVidia.

Via | Phandroid

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!