Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Notizie

Antennagate: i possessori di iPhone 4 iniziano a ricevere 15$ di risarcimento

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Vi ricordate l’Antennagate di iPhone 4? Quest’ultimo se toccato in determinati punti era vittima di problemi di ricezione, soprattutto laddove questa non era esemplare. Apple sta iniziando a risarcire i possessori iscritti alla class-action con 15$.

20130423-102554.jpg

iPhone 4 era uno splendido terminale ai tempi del rilascio. La sua fluidità e lo schermo estremamente definito erano il fiore all’occhiello dell’intera produzione Apple. Il suo display è rimasto letteralmente impareggiabile per la concorrenza fino agli scorsi mesi, resistendo per oltre due anni in termini di definizione e risoluzione come proposta migliore del mercato.

Tuttavia, ad iPhone 4 non mancavano i difetti, primo fra tutti la particolare costruzione dell’antenna, posta sui bordi del dispositivo, che ha portato non pochi problemi ai suoi possessori. Se tenuto in maniera sbagliata, iPhone 4 vedeva la ricezione della connettività di rete ridursi inesorabilmente. Nei primi mesi è stato attuato un piano, in cui la stessa Apple forniva agli utenti un bumper, o una cover a scelta, in modo che il materiale conduttivo con cui era stata costruita l’antenna di iPhone 4 non andasse in corto a contatto con la nostra pelle.

Terminato il piano, gli americani che non hanno goduto della vantaggiosa offerta hanno istituito una class-action per avere un trattamento similare a quello avuto dai primi acquirenti. Gli utenti che hanno partecipato sembrano aver vinto la battaglia legale contro Apple e stanno iniziando a ricevere 15$ di risarcimento al posto del bumper. Molti utenti hanno avuto i soldi già nelle scorse ore.

Sfortunatamente l’operazione vale solamente per coloro che si erano già iscritti alla class-action, e ad oggi non è più possibile farlo. L’intera class-action è costata 53 milioni ad Apple, di cui 16 esclusivamente per le spese legali.

Via | 9To5Mac

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.