Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Notizie

Tim Cook chiamato a testimoniare sui paradisi fiscali

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Il CEO di Apple Tim Cook, secondo quanto riferisce il giornale Politico, è chiamato a testimoniare per la prossima settimana davanti al Senato, per discutere delle pratiche fiscali riguardanti la sua azienda.

Tim Cook

 L’indagine è stata avviata per tenere sotto controllo i fondi delle aziende più importanti, esaminando come queste spostino i loro profitti nei cosiddetti “paradisi fiscali”. In particolare sembra che Apple abbia circa 100 miliardi di dollari off-shore.

La strategia fiscale del colosso di Cupertino è stata già oggetto di polemiche in passato, e proprio lo scorso anno, il New York Times ha mostrato come l’azienda utilizzi in maniera discutibile paradisi fiscali quali il Nevada, l’Irlanda e il Lussemburgo per eludere le imposte statunitensi ed europee.

Il portavoce Stewe Dowling difende la posizione dell’azienda rilasciando alcune dichiarazioni a Politico, nelle quali afferma che Apple è stata – ed è tuttora – uno dei maggiori contribuenti negli Stati Uniti. Grazie ad essa è stato infatti possibile creare centinaia di migliaia di posti di lavoro per i cittadini statunitensi, dal momento che ha voluto mantenere la sua sede stabile a Cupertino, in California. E’ stato anche ribadito l’enorme guadagno che Apple ha portato agli sviluppatori di software, permettendo loro di sviluppare applicazioni per le proprie piattaforme.

Via| 9to5mac

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.