Humor

Microsoft realizza un video-parodia su Chrome che spia e lucra sui suoi utenti [Video]

Microsoft e Google sono nel bel mezzo di una “guerra” relativamente ad alcuni problemi legati all’app YouTube per Windows Phone. Tra una parola e l’altra, un video realizzato da Microsoft per restare all’interno della società è riuscito a trovare la strada del web. Vediamolo assieme!

Immagine

Mentre Google teneva la propria developer conference, sul web veniva caricato il video/parodia su Chrome realizzato da Microsoft. Il famoso browser, diffuso ormai su qualsiasi device mobile e computer, è talmente famoso da meritare lo spot umoristico “Don’t Get Scroogled“. Secondo questa “iniziativa”, Google utilizzerebbe il browser per spiarvi. Ovunque voi siate, in qualsiasi ora o luogo al mondo, gli annunci pubblicitari di Chrome riusciranno sempre a scovarvi. Ecco a voi il divertente video chiamato “Now Everywhere“:

La parodia mostra il famoso browser come una palla che rimbalza, e vuole dimostrare come Google tracci ogni nostro spostamento, monetizzando su questo aspetto grazie alle sue pubblicità. Un portavoce di Microsoft ha confermato al sito  TheVerge che il video che avete appena visto è realmente opera di Microsoft, affermando che si tratta appunto di “un video interno trapelato sul web“.

Non solo Samsung e Apple, ma ora anche tra Microsoft e Google non sembra scorrere buon sangue. Anche il CEO Google Larry Page, pur non commentando la campagna Microsoft contro Chrome, afferma che la proprià società ha vari competitors, e tra questi anche la società di Redmond (oltr che quella con sede in Cupertino).

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!