Samsung continua a punzecchiare Apple in un nuovo spot… veramente assurdo! [Video]

La domanda che sorge spontanea guardando questo nuovo spot islandese di Galaxy S4 è: perché? Si tratta dell’ennesimo spot in cui l’azienda prende di mira l’utenza iPhone ed il mondo Apple. All’interno dell’articolo vi mostriamo il video del nuovo inserto pubblicitario, a voi le conclusioni.

Screen-Shot-2013-07-05-at-10.28.58-640x384

Samsung ha mandato in onda un nuovo spot in Islanda in cui cerca di pubblicizzare il nuovo top di gamma, il Galaxy S4. Tuttavia non vengono mostrate caratteristiche tecniche né altro, ma una scenetta che definiamo alquanto opinabile. Probabilmente perché non conosciamo a sufficienza la cultura islandese e non riusciamo a comprenderne il senso, anche velato, nonostante i nostri sforzi.

Nello spot si vede un ragazzo che cerca di… telefonare con una mela. Sì, avete letto bene, proprio così! Questo povero malcapitato islandese si chiede l’utilità di una mela nell’effettuare una telefonata quando ad un certo punto si ritrova con un Galaxy S4 in mano felice di poter effettuare la tanto agognata conversazione, attorniato da tante mele sparse sullo sfondo.

Per completare con i cliché, alla fine si vede una pecora, così per creare delle analogie con noi utenti di iPhone. Eppure in Islanda fa molto freddo, Samsung avrebbe potuto pubblicizzare la possibilità di usare Galaxy S4 anche con i guanti, ed invece no!

Di seguito vi riportiamo lo spot incriminato.

Via | CultOfAndroid

La domanda che sorge spontanea guardando questo nuovo spot islandese di Galaxy S4 è: perché? Si tratta dell’ennesimo spot in cui…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter e su Instagram, pronti a sorprenderti con belle foto. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.