Concorrenza

Samsung rischia una multa da 13 miliardi di euro dalla Commissione Europea

Nuove preoccupazioni per Samsung: l’antitrust europeo sta facendo pressioni sulla società sudcoreana per far sì che vengano modificate le proposte già sottoposte all’attenzione per sottrarsi dall’accusa di abuso di posizione dominante. Se ciò non dovesse accadere, Samsung rischierebbe una pesante multa di 13 miliardi di Euro.

Samsung-Harcourt_House

Tutta la faccenda è iniziata per Samsung lo scorso Gennaio quando la Commissione Europea, in seguito ad indagini dell’antitrust, ha appurato che l’azienda sudcoreana aveva utilizzato in maniera abusiva i diritti su alcuni brevetti, nonché in violazione con gli impegni sottoscritti nel 1998 con l’European Telecommunications Standards Institute (ETSI), i quali prevedono il libero utilizzo di quei brevetti considerati essenziali per lo sviluppo di una data tecnologia, ovvero i cosiddetti brevetti FRAND.

Col passare del tempo Samsung ha quindi deciso di proporre delle soluzioni per la gestione di tali brevetti, ma la Commissione Europea non ha accettato le proposte dell’azienda ed ha quindi chiesto di migliorarle.

Nel caso in cui Samsung e la Commissione Europea non trovassero un accordo entro breve, la società potrebbe dover pagare una multa salatissima, che coincide col 10% dei profitti dell’intero 2012: 13 miliardi di Euro.

Via | Apple Insider

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!