Concorrenza

Microsoft vs. Apple: iPhone 5S e 5C presi in giro in un nuovo spot [Video]

Microsoft continua le sue campagne pubblicitarie volte a screditare Apple lanciandone una nuova incentrata completamente sui nuovi modelli di iPhone annunciati in settimana dall’azienda di Cupertino: iPhone 5S ed iPhone 5C. Ecco il primo spot.

Schermata 2013-09-13 alle 21.17.14

La nuova campagna pubblicitaria ideata da Microsoft è stata chiamata “Una mosca sul muro a Cupertino?” ed il primo spot mostra due personaggi che cercano di fare una sorta di lavaggio del cervello ai dipendenti Apple.

La vicenda è ambientata ad inizio 2013, quando presumibilmente si stavano iniziando i lavori per progettare i nuovi modelli di iPhone (cosa alquanto improbabile in quanto Apple, come tutti i grandi marchi, pianifica molto prima i propri prodotti). I due personaggi iniziano a dare consigli sulle possibili caratteristiche dei dispositivi: “Perché non oro? Tutti amano l’oro! È apprezzato dai pirati, dai lepricaoni…da questo ragazzo!“.

Personalmente credo che Microsoft si sia data poco da fare questa volta e sembra che la campagna pubblicitaria sia stata sviluppata in fretta e furia su due piedi per approfittare del momento. Se guardiamo infatti gli spot rilasciati solo un mese fa, la differenza qualitativa è lampante.

In ogni caso, sul canale YouTube dell’azienda sono disponibili tutti i video della nuova campagna.

Via | iClarified

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!