Notizie

Anche in Corea del Sud, terra di Samsung, un dispositivo su 7 è di Apple

Secondo i dati più recenti provenienti dal mondo dei dispositivi mobili nella Corea del Sud, Apple avrebbe conquistato una buona quota di mercato a dispetto delle aziende locali. Nonostante ciò Samsung ed LG sono ancora in testa, ma la sfida è iniziata: 1 dispositivo su 7 è di Apple.

samsung-logo1

La Corea del Sud è un mercato duro da conquistare in quanto è dominato da aziende locali del calibro di Samsung ed LG. Questo lo si credeva prima che venissero pubblicati i dati di Flurry.

Secondo le analisi della società infatti, in Corea del Sud sono attivi 33 milioni di smartphone ed Apple è riuscita a conquistarsi una buona fetta di questo mercato, arrivando finalmente al 14% e superando la sudcoreana Pantech, terza azienda per numero di dispositivi venduti nel Paese.

apple-flurry131014

Flurry ha però rilevato anche una stranezza tutta sudcoreana: sebbene nel mondo il mercato dei phablet, dispositivi a metà tra un telefono ed un tablet, raggiunga a malapena il 7%, in Corea del Sud il dato sale fino al 41%. Questi sono infatti di gran lunga più popolari dei tablet, i quali si fermano invece ad un misero 5%.

more-flurry-what-131014

La battaglia tra Apple e Samsung è quindi iniziata proprio in casa di quest’ultima. Fino a poco tempo fa una situazione del genere non sembrava nemmeno immaginabile, ma ora con questi dati sembra tutto possibile. Basti pensare solo che Apple è già prima in quanto a soddisfazione dei clienti nel Paese asiatico.

Via | Apple Insider

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!