Notizie

New York: gli iPhone sono i device più allettanti per i criminali

Nel 2012, quasi il 20 per cento di tutti i furti con scasso e rapine avvenuti a New York, hanno come oggetto i famosi prodotti Apple. Questa statistica proviene direttamente dal Dipartimento di Polizia di New York (NYPD). Come limiteranno questi crimini?

iPhone-steal-620x4651

Secondo il rapporto, l’anno scorso sono stati rubati circa 16.000 prodotti Apple. Naturalmente questi prodotti hanno un valore di rivendita molto superiore rispetto alla concorrenza, e quindi sono un obbiettivo davvero allettante per i ladri.

Bob Strang, un ex agente dell’FBI e della DEA, spiega che i furti di device Apple non sono reati minori. Invece, “i criminali dispongono di una rete ben organizzata“. Il New York City Council sta attualmente discutendo un provvedimento che costringerebbe banchi di pegno e rivenditori a condividere il proprio inventario con la polizia, attraverso l’uso di un database digitale.

Nel dicembre dello scorso anno, anche il sindaco Michael Bloomberg ha evidenziato l’aumento dei furti di prodotti Apple. La morale della storia è che i rapinatori sono pronti a tutto per rubare tali dispositivi, il che preoccupa moltissimo i cittadini, che chiedono a gran voce molta più sicurezza. Creare questo database non risolverà di certo il problema ma quantomeno è un piccolo passo verso una maggiore sicurezza.

Secondo voi il nuovo provvedimento riuscirà a limitare questa ondata di furti?

Via | AppAdvice

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!