Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

New York: gli iPhone sono i device più allettanti per i criminali
Notizie

New York: gli iPhone sono i device più allettanti per i criminali 

Nel 2012, quasi il 20 per cento di tutti i furti con scasso e rapine avvenuti a New York, hanno come oggetto i famosi prodotti Apple. Questa statistica proviene direttamente dal Dipartimento di Polizia di New York (NYPD). Come limiteranno questi crimini?

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

iPhone-steal-620x4651

Secondo il rapporto, l’anno scorso sono stati rubati circa 16.000 prodotti Apple. Naturalmente questi prodotti hanno un valore di rivendita molto superiore rispetto alla concorrenza, e quindi sono un obbiettivo davvero allettante per i ladri.

Bob Strang, un ex agente dell’FBI e della DEA, spiega che i furti di device Apple non sono reati minori. Invece, “i criminali dispongono di una rete ben organizzata“. Il New York City Council sta attualmente discutendo un provvedimento che costringerebbe banchi di pegno e rivenditori a condividere il proprio inventario con la polizia, attraverso l’uso di un database digitale.

Nel dicembre dello scorso anno, anche il sindaco Michael Bloomberg ha evidenziato l’aumento dei furti di prodotti Apple. La morale della storia è che i rapinatori sono pronti a tutto per rubare tali dispositivi, il che preoccupa moltissimo i cittadini, che chiedono a gran voce molta più sicurezza. Creare questo database non risolverà di certo il problema ma quantomeno è un piccolo passo verso una maggiore sicurezza.

Secondo voi il nuovo provvedimento riuscirà a limitare questa ondata di furti?

Via | AppAdvice

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.