Samsung ha ufficialmente chiesto agli atleti olimpici di coprire eventuali loghi Apple presenti sui propri dispositivi durante la Parata delle Nazioni della cerimonia d’apertura delle prossime Olimpiadi invernali. Questa scelta è stata possibile considerando che Samsung è lo sponsor principale a livello mondiale dei Giochi. 

olimpiadi

La notizia, pubblicata da un sito svizzero, non entra troppo nei dettagli relativi a tale richiesta, ma la segnala come una condizione di sponsorizzazione imposta da Samsung. Ecco quanto si legge da SlashGear:

Samsung, sponsor delle Olimpiadi invernali, starebbe regalando Galaxy Note 3 agli atleti, ma solo ad una specifica condizione: il divieto di mostrare il brand di qualsiasi altro device durante la cerimonia d’apertura.

Quindi gli atleti olimpici non possono né mostrare né menzionare i prodotti non-sponsor durante le Olimpiadi, anche per quanto riguarda i social e l’abbigliamento. Tutti i concorrenti accreditati, allenatori, istruttori e funzionari sono tenuti a rispettare tale accordo. Gli atleti che infrangono questa regola possono essere puniti con la “rimozione dell’accredito e sanzioni finanziarie” o addirittura la squalifica totale.

L’International Olympic Committee (IOC) ha evidenziato in numerose occasioni che la tutela dello sponsor è di fondamentale importanza perché, senza di loro, non ci potrebbero essere i Giochi.

Via | MacRumors