Il CEO Archos mostra la resistenza all’acqua del nuovo Quechua Phone, ma ecco cosa accade [Video]

Una delle cose più importanti da imparare in questa nuova era dove diversi smartphone resistono all’acqua è la differenza tra “water resistant” e “waterproof“. Questa è una lezione che il CEO Archos Loic Poirier ha imparato nel modo più duro durante il tentativo di dimostrare la resistenza all’acqua del Quechua Phone 5.

epic

Poirier a quanto pare non ha letto la documentazione sul telefono Quechua prima di registrare la demo. Il dispositivo è certificato per lo standard IP54, il che significa che è protetto contro gli “schizzi d’acqua”. Poirier, ovviamente, ha pensato che il dispositivo fosse completamente impermeabile, poiché lo ha messo in un contenitore di vetro, per poi riempire quest’ultimo con acqua di rubinetto fino ad immergere completamente il device. Chiaramente, lo smartphone era completamente “morto” quando Poirier lo ha tolto dall’acqua per terminare la demo.

Ecco il disastroso video della presentazione:

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.


Il marchio Quechua è conosciuto in Francia per essere progettato per ogni tipo di attività all’aria aperta, popolare tra gli escursionisti, ciclisti e alpinisti. Il sito web di Archos dice che il dispositivo è valutato a IP54 e destinato a “resistere alle condizioni esterne più esigenti“, le quali però non comprendono una bella nuotata.

Via | PhoneArena

Una delle cose più importanti da imparare in questa nuova era dove diversi smartphone resistono all’acqua è la differenza tra…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter e su Instagram, pronti a sorprenderti con belle foto. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.