Notizie

Probabilmente l’iWatch di Apple non arriverà mai

Ora che Google ha svelato i propri piani per i dispositivi indossabili ultra-tecnologici, tutti noi ci stiamo chiedendo cosa avrà in mente Apple: cosa realizzerà Cupertino per contrastare la concorrenza? Quanto dovremo aspettare? Quali caratteristiche avrà iWatch? Gli analisti smorzano però gli animi dicendo che non ci sarà alcun iWatch a breve.

iWatch

Tutti noi stiamo aspettando iWatch di Apple, e con noi lo stanno aspettando anche moltissimi analisti, blogger, azionisti ed esperti del mercato. Nonostante ciò ci sono anche alcune voci in disaccordo, come quella di Mike Oertli, il quale crede che non vedremo mai un dispositivo del genere.

Oertli non è però l’unico a sostenere che non ci sarà alcun iWatch: anche Craig Hockenbury e Ben Bajarin sostengono che Apple non rilascerà un dispositivo del genere nel breve periodo. Hockenbury in particolare ha affermato:

È mia opinione pensare che la tecnologia richiesta per realizzare quel grandioso prodotto che è capace di fare tutto, semplicemente non esiste ancora. Ci sono ancora troppi compromessi.

Bajarin sostiene invece che l’applicazione Healthbook sia invece la soluzione più plausibile per Apple ed il mercato. Secondo i tre analisti quindi, Apple dovrebbe concentrarsi sulla produzione di iPhone lasciando la produzione di questo tipo di prodotti ad aziende esterne. Il collante tra iPhone e prodotti indossabili sarebbe quindi il software creato da Apple.

Nessuno si aspetta che Apple eviti completamente l’enorme settore dedicato ai gadget indossabili, ma l’ipotesi di un iWatch come ci stiamo aspettando da tempo sembra sempre meno probabile.

Via | BGR

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!