Brevetti

Un nuovo brevetto spiega come rendere oleorepellenti i display in zaffiro

iPhone, a partire dal modello 3GS, ha già un sistema che rende il display oleorepellente, grazie al quale è più semplice  pulire lo schermo dalle nostre impronte. iPhone 6 con tutta probabilità avrà un display in zaffiro ma il metodo tradizionale per renderlo oleorepellente non funziona: ecco quindi che Apple ha già pronto un brevetto apposito.

iPhone Zaffiro

Il brevetto è stato depositato da Apple lo scorso Settembre, ma l’Ufficio Brevetti americano l’ha pubblicato solo ora. Al suo interno viene descritto un nuovo metodo per rendere oleorepellente display touchscreen realizzati in zaffiro, e qui la nostra mente non può che andare a pensare al prossimo iPhone 6.

Apple avrebbe notato che la tradizionale tecnica per rendere oleorepellente i display non funziona alla perfezione sul vetro zaffiro: una volta applicata la protezione infatti, la sua resistenza è destinata a diminuire considerevolmente a distanza di poco tempo.

La società di Cupertino avrebbe quindi studiato una piccola modifica della parte superficiale del vetro zaffiro, rendendola simile per caratteristiche a quella offerta dal Gorilla Glass. In questo modo sarà quindi possibile avere un display sia resistente ai graffi, sia oleorepellente.

La notizia di un vetro in zaffiro montato sul prossimo dispositivo di punta della Mela non è mai stata confermata dalla società, ma a causa dei recenti accordi e della fabbrica in Arizona, tutto lascia pensare che iPhone 6 avrà proprio questa caratteristica.

Via | Tech Crunch

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!