Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

A causa di mancati accordi con le società via cavo, la nuova Apple TV non esordirà prima del 2015
Notizie

A causa di mancati accordi con le società via cavo, la nuova Apple TV non esordirà prima del 2015 

Circolano ormai da diversi mesi voci secondo le quali Apple starebbe lavorando ad una rinnovata Apple TV, che potrebbe includere diverse funzionalità come il supporto per giochi e applicazioni, e l’accesso a contenuti televisivi. Ogni data d’uscita ipotizzata fino a questo momento è stata però smentita, e secondo The Information, la nuova Apple TV non verrà presentata prima del  2015.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

apple-tv

Una fonte avrebbe riferito a The Information che gli ingegneri Apple che stanno lavorando al dispositivo sono stati informati che il prodotto non verrà lanciato nel 2014, soprattutto a causa di recenti problemi contrattuali con le società via cavo e dell’acquisizione in sospeso della Time Warner Cable da parte di Comcast.

Agli ingegneri Apple che stanno lavorando al dispositivo è stato detto di non aspettarsi un lancio del prodotto entro la fine di quest’anno, ma entro l’anno prossimo, questo secondo un persona molto vicina ai piani Apple. I dipendenti della società californiana hanno visto le cause di questo ritardo nei problemi contrattuali con alcune società via cavo e con l’attesa della fusione di Comcast e Time Warner Cable.

Al contrario, fonti appartenenti al settore televisivo hanno negato i problemi con le società via cavo, accusando invece Apple di aver fatto il passo più lungo della gamba.

Nel corso degli anni, diversi rumor hanno parlato di progetti ambiziosi per la Apple TV, suggerendo la possibilità da parte di Apple di creare un servizio televisivo ad abbonamento che avrebbe potenzialmente sostituito i pacchetti via cavo. A causa di mancati accordi proprio con le società via cavo, sembra che Apple abbia deciso di ridimensionare le proprie ambizioni, con l’obiettivo di collaborare con loro.

All’inizio di quest’anno, uno studio approfondito di Ming-Chi Kuo, analista della KGI Securities, aveva suggerito una data di lancio per la nuova Apple TV nel Q3 del 2014, ma in base alle recenti notizie fornite da The Information, sembra che verrà a tutti gli effetti posticipato.

Via | MacRumors

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.