Ultimamente a interessare e preoccupare allo stesso tempo analisti di mercato e fan è la notizia che vede il fallimento di GT Advanced, partner di Apple per l’estrazione e la lavorazione dello zaffiro. Pare che i rapporti tra le due aziende abbiano fatto un passo avanti e che si sia raggiunto un punto di incontro per far terminare questa collaborazione nel modo meno eclatante possibile.

gt-advanced-apple-zaffiro

Il fallimento di GT Advanced è in parte dovuto al fatto che Apple non ha ritenuto lo zaffiro estratto e lavorato di buona fattura per essere destinato alla produzione di iPhone e Apple Watch. Ultimamente quelli che avevano avuto la sorte più amara di tutti erano gli impiegati delle basi in Arizona che hanno visto strapparsi il posto di lavoro.

Nonostante Apple avesse chiesto di non far trapelare notizie su quanto stesse accadendo, veniamo a conoscenza di un’evoluzione di questa vicenda che, per quanto possibile, gioverà ad entrambe le parti.

L’accordo, che secondo gli avvocati di GT Advanced permetterà di risparmiare milioni di dollari, prevede l’estinzione dei debiti dell’azienda d’estrazione nei confronti di Apple solo dopo che GT Advanced abbia trovato un acquirente interessato ai forni inizialmente destinati alla lavorazione dello zaffiro.

Questo provvedimento permetterà a GT Advanced di guadagnare tempo ma soprattutto di concentrare le sue risorse economiche sui dipendenti ormai disoccupati.

Via | | 9to5mac