Icona applicazione Be My Eyes – Helping blind see

Be My Eyes – Helping blind see

S/I Be My Eyes
Gratis

Nonostante i pregiudizi, le persone ipovedenti svolgono una vita normalissima fatta di lavoro, passeggiate ed eventi legati alla quotidianità. Sono paradossalmente i piccoli gesti, le cose semplici a rappresentare spesso un problema, ma grazie all’app gratuita BeMyEyes avete la possibilità di migliorare la vita di queste persone prestando loro i vostri occhi.

Be My Eyes

Pensate ad azioni semplici come il controllare la scadenza di un alimento o leggerne gli ingredienti, la vita delle persone ipovedenti può essere difficile proprio nei più piccoli gesti quotidiani.

  • Be My Eyes – Helping blind see
  • Be My Eyes – Helping blind see
  • Be My Eyes – Helping blind see
  • Be My Eyes – Helping blind see
  • Be My Eyes – Helping blind see
  • Be My Eyes – Helping blind see

Be My Eyes mette in contatto dirette l’utente ipovedente con un volontario che si presterà nell’aiutarlo a risolvere la faccenda che gli sta recando difficoltà stabilendo con lui un contatto video. Il volontario verrà scelto in modalità automatica e random fino a trovare qualcuno di disponibile.

ovviamente per funzionare al meglio la rete di volontari o comunque di persone che hanno l’app installata deve essere il più estesa possibile. Il servizio è stato inizialmente lanciato in Danimarca e successivamente esteso ad altre nazioni Italia compresa.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.