Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

iOSiPadiPhoneMacNotizie

L’Italia legge da Apple: più delle metà delle email aperte da iOS e OSX

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Il protale SendGrid ha analizzato milioni di mail aperte nei primi giorni del 2015 confrontando poi i risultati con quelle dello stesso periodo del 2014. Dal confronto, risulta che gli italiani sempre più spesso leggono le loro email da dispositivi Apple.

mail apple

Il numero di mail aperte in Italia cresce a dismisura grazie ai Mac e iPad, compensando così un piccolo deficit ottenuto da iPhone. Il tutto si traduce con una perdita di terreno dei principali competitor quali Android (sul reparto mobile) e Windows e Linux (sul quello desktop).

italia

La nazione che fa emergere ulteriormente il successo di Apple è il Regno Unito, in cui più della metà delle email lette è aperta tramite dispositivi Apple. Sempre nel Regno Unito, c’è una sorprendete ripresa di BlackBerry, probabilmente ancora utilizzato nei server sicuri aziendali.

UK

Via | EngageCustomer

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.