Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

AppleiOSNotizie

Apple accusata di razzismo per le nuove emoji di iOS 8.3

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Una delle novità introdotte con OS X 10.10.3 e iOS 8.3 è la possibilità di inserire all’interno del testo delle emoji multiculturali. Non solo vi sono presenti immagini che richiamano coppie dello stesso sesso con bambini, ma è possibile inoltre scegliere di inserire, per alcune emoji, versioni con sei diverse tonalità della pelle. Proprio questa peculiarità, ha destato il fastidio della community cinese.

apple-new-emoji-racism

Benché possa apparire sensata o meno come obiezione, parte della community cinese loda la scelta dell’azienda per aver dato la possibilità di un’espressione multiraziale, ma l’altra vede nel tono di giallo utilizzato un accento troppo razzista che rievoca il termine “muso giallo” un po’ troppo forte utilizzato nelle vecchie pellicole hollywoodiane.

 img21

La polemica è iniziata sul sito di blogging Weibo e, come spesso accade, vede gli utenti divisi in due fazioni: a favore e non.

Apple controbatte alle accuse mosse dicendo di essersi basata sugli standard Unicode e invita gli utenti asiatici contrariati a vedere il lato positivo della faccenda.

Via | Quartz

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.