Il primo film hollywoodiano editato con Final Cut Pro X è finalmente pronto per il grande schermo. “Focus – Niente è come sembra“, con Will Smith e Margot Robbie, è stato infatti curato interamente con il software di editing di Apple, e verrà distribuito nelle sale cinematografiche statunitensi a partire da domani 27 Febbraio ed in quelle italiane dal 5 Marzo.

focusfilm

USA Today ha intervistato uno dei registi del film, Glenn Ficarra, il quale ha spiegato il motivo della scelta di utilizzare proprio Final Cut Pro X per montare il film:

Il regista ha dichiarato che la velocità del nuovo FCPX ha permesso ai direttori e al team dell’editing di effettuare tagli nello stesso momento in cui giravano le scene del film, senza quindi intervenire in post produzione. “E’ un modo completamente diverso di vedere il processo di produzione”

Anche se è stato rilasciato quasi quattro anni fa, Final Cut Pro X non è stato mai utilizzato dall’industria cinematografica. Molti editori che in passato hanno utilizzato le versioni precedenti del software ne avevano criticato le numerose limitazioni, comel’impossibilità di importare vecchi progetti da Final Cut Pro 7. Queste critiche e limitazioni hanno portato ad una serie di importanti aggiornamenti, accompagnati da una forte campagna pubblicitaria promossa da Apple.

Ecco il trailer del film:

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Via | iMore