Sempre più rumor sul servizio di streaming TV marcato Apple

15/07/2014

E’ ormai notizia consolidata l’intenzione di Apple, dopo quello musicale, di fornire la sua alternativa anche in fatto di streaming TV. Il progetto, che si configura come una valida alternativa agli ormai ben conosciuti sistemi satellitari e via cavo, ha subito alcuni rallentamenti in passato a causa di alcune postille burocratiche, ma a quanto pare la sua commercializzazione è sempre più vicina.

apple streaming service

Secondo una fonte che rimane anonima, da prendere quindi con le dovute cautele, pare che gli accordi stilati con ABC, CBS, NBC e Fox siano giunti finalmente ad una conclusione avvicinando sempre più il progetto Apple alla sua presentazione pubblica.

L’accordo con questi enti era molto importante poiché fungeranno da intermediari per convincere anche i loro affiliati a collaborare con il nuovo e ambizioso progetto dell’azienda californiana.

Per quanto riguarda i costi di sottoscrizione, i più recenti rumor vedono la presenza di abbonamenti che vanno dai $ 10 ai $ 40, i contenuti saranno fruibili sui più comuni Apple: iPhone, iPad e Apple TV.

Via | MacRumors

E’ ormai notizia consolidata l’intenzione di Apple, dopo quello musicale, di fornire la sua alternativa anche in fatto di streaming…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter e su Instagram, pronti a sorprenderti con belle foto. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.