Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Brevetti

Apple brevetta i tap fuori schermo per controllare iPhone

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Dopo diversi anni di sviluppo del multitouch con varie gestures, tap e swpe, Apple brevetta un nuovo sistema di controllo basato su tap laterali eseguiti sul bordo del nostro dispositivo. Sarà questa una nuova funzione dei prossimi aggiornamenti di iOS o dei nuovi iPhone?

iphone-tap

Con questo nuovo brevetto appena depositato da Apple, gli utenti potranno sfruttare l’accelerometro ed il giroscopio del proprio dispositivo con dei tap fuori dallo schermo. Questi verranno effettuati sulla cornice laterale del dispositivo (per esempio nella vicinanza dei tasti del volume) e in base alla pressione eseguita, potremo ad esempio spostare degli elementi su schermo, selezionare diverse aree o introdurre altri tipi d’interazione come aprire il centro notifiche.

Supponiamo ad esempio di dover fare un collage di foto. Quando abbiamo finito vogliamo aggiungere ancora un’ultima piccola immagine e per spostarla non riusciamo a vederla, perché coperta dal nostro dito. Con questo nuovo brevetto potremo ad esempio selezionare l’immagine e con dei piccoli tap laterali sulla cornice laterale del nostro dispositivo, potremo spostare l’immagine pixel per pixel. Un altro esempio potrebbe essere selezionare carattere per carattere un testo, facendo prima la classica selezione con un tap prolungato per poi spostare il cursore tramite tap laterali da sinistra o destra. Oppure possiamo ipotizzare l’apertura del centro notifiche tramite un tap deciso vicino al tasto Sleep/Wake e tante altre possibili combinazioni.

brevetto tap

Oltre a questo nuovo brevetto che mira a migliorare l’interazione con il dispositivo, siamo curiosi di vedere se arriverà sui prossimi iPhone anche il tanto atteso force touch. Mentre per quest’ultimo serve un’implementazione hardware, per il nuovo brevetto potrebbe bastare un aggiornamento di iOS in quanto i sensori di movimento sono già presenti in tutti i dispositivi attualmente sul mercato.

Restiamo quindi in attesa di scoprire se queste funzionalità arriveranno a settembre con la presentazione dei nuovi iPhone.

Via | AppleInsider

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.