Il CEO di Google abbandona il consiglio di amministrazione Apple

Immagine 6

PUBBLICITÀ

Lo avevamo già immaginato ed oggi è arrivata la conferma ufficiale direttamente da Steve Jobs. Eric Schmidt, il CEO di Google che da anni faceva parte anche del consiglio d’amministrazione Apple, non potrà più coprire la stessa posizione a causa di un conflitto di interessi.

Negli ultimi anni Google si è data da fare con Android e successivamente anche con Chrome OS, un nuovo sistema operativo basato su Linux. Tali prodotti dovranno concorrere con l’iPhone OS ed il Mac OS X, essendo mirati alla stessa utenza, e quindi non risulta più possibile avere Eric Shimidt all’interno della società di Cupertino.

A sancirlo è proprio una legge americana che vieta “l’unione” di due colossi che diffondono uno stesso prodotto, a tutela della concorrenza. Cosi oggi Steve Jobs dichiara:

“Eric has been an excellent Board member for Apple, investing his valuable time, talent, passion and wisdom to help make Apple successful,”  “Unfortunately, as Google enters more of Apple’s core businesses, with Android and now Chrome OS, Eric’s effectiveness as an Apple Board member will be significantly diminished, since he will have to recuse himself from even larger portions of our meetings due to potential conflicts of interest. Therefore, we have mutually decided that now is the right time for Eric to resign his position on Apple’s Board.”

[Via]

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button